marchio sta

 


Home

nikelchimico STA 

Proprietā

Preparazione

Deposizione

Scheda

Silican

Scheda

Scheda

Qualitā

Immagini

Dove siamo

News & Down

Scrivici !!

◄◄◄◄◄

►►►►►

nikelchimico STA
  • ciclo di lavorazione deposizione

  • Finalmente i telai, dopo un lavaggio finale in acqua e ultrasuoni, vengono introdotti nella vasca di nichelatura, opportunamente chiusa con coperchi, per evitare la fuoriuscita di vapori, data l'alta temperatura del bagno (93-97 °C)

  • Il tempo di permanenza in vasca non č una costante, a paritā di spessore richiesto, ma la velocitā di deposizione del nichel chimico č variabile a secondo della sua etā, delle sue condizioni, della superficie che č presente in vasca e, qualcuno dice, anche del suo umore.
    Ecco perchč servono le lastrine attaccate ai telai: trascorso un certo tempo se ne estrae una la si misura subito col micrometro e si stima il tempo rimanente per arrivare allo spessore desiderato.

  • Raggiunto lo spessore si estrae il telaio dalla vasca lo si lava accuratamente con acqua e ultrasuoni per rimuovere ogni residuo di bagno, anche dai fori ciechi. Infine si asciuga il telaio

  • A questo punto i pezzi vengono smontati dai telai e, dopo una prima ispezione visiva e un campionamento dello spessore con un misuratore a raggi X, vengono riposti nei vassoi pronti per essere inseriti nei forni di trattamento termico  

Forno di cottura

 

schema della vasca di nichelatura